Il Nobel per la Chimica 2021 è stato attribuito a Benjamin List e David MacMillan per le ricerche sulla organocatalisi asimmetrica, un nuovo tipo di catalisi che permette di utilizzare molecole organiche con una procedura più semplice ed efficace

Benjamin List è nato nel 1968 a Francoforte, Germania. Ha conseguito il dottorato di ricerca nel 1997 presso la Goethe University di Francoforte, Germania. Attualmente è direttore del Max-Planck-Institut für Kohlenforschung, Mülheim an der Ruhr, Germania.

David William Cross MacMillan è un chimico di origini scozzesi nato nel 1968. Ha insegnato chimica all’università di Princeton, dove è stato anche presidente del Dipartimento di chimica dal 2010 al 2015

“Costruire molecole è un’arte difficile. Benjamin List e David Macmillan sono stati insigniti del Premio Nobel per la chimica 2021 per lo sviluppo di un nuovo strumento preciso per la costruzione molecolare: l’organocatalisi. Questo ha avuto un grande impatto sulla ricerca farmaceutica, rendendo inoltre la chimica più “green”: questa la motivazione del Premio.

I catalizzatori sono strumenti fondamentali per i chimici, ma i ricercatori da tempo credevano che ne esistessero, in linea di principio, solo di due tipi: metalli ed enzimi. Benjamin List e David Macmillan nel 2000, in modo indipendente, hanno sviluppato un terzo tipo di catalisi: l’organocatalisi asimmetrica, che si basa su piccole molecole organiche.”

Il Nobel è uno dei premi più prestigiosi in ambito scientifico: quello per la Chimica viene assegnato dal 1901.

La rapida espansione dell’uso di catalizzatori organici è dovuta principalmente alla capacità di guidare la catalisi asimmetrica. Quando si costruiscono molecole, spesso si verificano situazioni in cui si possono formare due molecole diverse, che – come le nostre mani – sono l’immagine specchio dell’altra. I chimici spesso ne vorrebbero solo uno, soprattutto quando producono farmaci.
L’organocatalisi si è sviluppata ad una velocità sorprendente dal 2000. Benjamin List e David MacMillan restano leader sul campo, e hanno dimostrato che i catalizzatori organici possono essere usati per guidare moltitudini di reazioni chimiche. Utilizzando queste reazioni, i ricercatori possono ora costruire in modo più efficiente qualsiasi cosa, dai nuovi farmaci alle molecole in grado di catturare la luce nelle cellule solari. In questo modo, gli organocatalisi stanno portando il maggior beneficio all’umanità”.
Il premio ammonta a 10 milioni di corone svedesi, da dividersi in modo equo fra i premiati. “Un’enorme sorpresa” ha detto List non appena saputo che gli era stato assegnato il Nobel 2021. “Assolutamente non me l’aspettavo”, ha detto, aggiungendo che si trovava in vacanza ad Amsterdam con la famiglia quando ha ricevuto la telefonata dalla Svezia. List ha spiegato che inizialmente non sapeva che MacMillan stesse lavorando sul suo stesso tema e pensava che la sua potesse essere solo “un’idea stupida” finché non avesse funzionato.
Nobel per la Chimica ricerche per la organocatalisi
Condividi su:
Tagged on:                                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *